Vai al contenuto

pubblicità

Oltre il purché se ne parli, la viralità

LA PUBBLICITA’, OGGI: DAL PURCHE’ SE NE PARLI AL PURCHE’ FOMENTI DISCUSSIONE

La pubblicità, a partire dalla rivoluzione industriale e con la diffusione dei bei di consumo, è passata dallo scopo informativo a quello persuasivo. Attirare l’attenzione è dunque la primaria necessità, ma oggi il “purché se parli” è superato: siamo nell’epoca della viralità e del “purché fomenti discussione”, dove la quantità delle interazioni è più importante della qualità del messaggio.

comunicare in tempi di crisi

NON FERMARSI QUANDO TUTTO E’ FERMO

Continuare a investire in comunicazione in tempi di crisi è fondamentale, sia per le aziende commerciali che per quelle culturali. Perchè se vogliamo esistere nel futuro, non dobbiamo svanire nel presente.